Mi presento

Pierluigi Battaglia

Nato a Cittadella nel 1986, dopo la maturità scientifica e un primo percorso di studi in Filosofia, concluso con una tesi sul XIX libro della Città di Dio di Sant’Agostino, nel marzo 2014 ho conseguito la laurea magistrale in Scienze Storiche presso l’Università degli Studi di Padova con una tesi sulla Historia de duabus civitatibus di Ottone di Frisinga, relatori il prof. Dario Canzian del Dipartimento di Scienze Storiche Geografiche e dell’Antichità e il prof. Giovanni Catapano del Dipartimento di Filosofia, Sociologia Pedagogia e Psicologia Applicata, premiata nel dicembre 2014 dalla Fondazione “Luciano Russi” di Pescara e nel marzo 2016 dal Centro Interdipartimentale di Ricerca di Filosofia Medievale “Carlo Giacon” dell’Università di Padova. Tra il 2015 e il 2017 ho frequentato la Scuola di Archivistica Paleografia e Diplomatica dell’Archivio di Stato di Venezia. Sono un insegnante nella scuola secondaria di secondo grado.

Negli ultimi anni la mia passione per la storia, che nutro fin da giovane età, si è rivolta alla storia locale cittadellese, in particolare alle realtà musicali nella “Città Murata”, dalla Società Filarmonica attiva nel corso dell’Ottocento ai gruppi che si sono succeduti o affiancati nel Novecento, la banda cittadina, la Corale “Giuseppe Verdi” ecc., interesse legato alla militanza nell’associazionismo musicale di Cittadella.

Musicista amatore, dopo aver frequentato la sperimentazione musicale della Scuola Media Statale “Andrea Mantegna” (confluita poi nella Scuola Secondaria di Primo Gradi “Luigi Pierobon”) col maestro Giulio Svegliado nella classe di clarinetto seguita prima dal M° Fulvio Facchin e in seguito dal M° Nicola Marsilio, sono stato socio della Filarmonica Cittadellese dal 1998 al 2011, studiando clarinetto con i maestri Gilberto Pilon e Andrea Marchiorello e per alcuni anni anche batteria e percussioni con i maestri Marco Carlesso e Marco Catinaccio; nel 2005, con l’Orchestra Filarmonica Cittadellese diretta dal maestro Vittorio Cecchetto, ho partecipato allo scambio musicale della Filarmonica con l’Ernst-Moritz-Arndt-Gymnasium di Bonn e il gemellaggio di Cittadella con la città di Guben (Germania). Questa esperienza orchestrale durò appena un anno, sciogliendosi subito dopo aver celebrato nel Teatro Sociale di Cittadella il decennale dell’Associazione.

Sono socio del Complesso Bandistico “Ciro Bianchi” dalla fine del 2002, anno di ricostituzione del gruppo, dove suono il clarinetto e la tromba. Nel 2008 ho creato con alcuni amici il gruppo di musica medievale e rinascimentale Vox Maiorum e nel 2012 sono stato uno dei promotori dell’esperienza di Circle Symphony Orchestra che negli ultimi anni ha riportato la musica sinfonica nella Città Murata. Socio aggregato dell’ANA, partecipo all’attività della Fanfara Alpina della Sezione “Monte Grappa” di Bassano.

Sono stato presidente del banda cittadina una prima volta dal gennaio 2009 al giugno 2013, incarico nuovamente ricoperto dal settembre 2017. Dal 2012 sono attivo nell’Associazione Musicale delle Bande Assiemi Complessi del Veneto (AMBAC).